Loading...
M5SM5S AnghiariM5S Sansepolcropoliticaregione toscanasalute

Una firma per la tua salute, curarsi è un diritto, non un lusso | REFERENDUM

Il 16 marzo 2015 la Regione Toscana ha approvato a maggioranza la Legge Regionale n. 28 “Disposizioni urgenti per il riordino dell’assetto istituzionale e organizzativo del servizio sanitario regionale”. Tra i punti salienti l’accorpamento delle attuali 12 ASL regionali in sole tre ASL (quella di Arezzo verrebbe fusa con quelle di Siena e Grosseto, per creare una mega-Asl che va da Sestino a Orbetello), il taglio di 1500-2000 posti di lavoro, l’azzeramento definitivo del potere dei sindaci e dei cittadini su investimenti e decisioni in materia sanitaria, un ulteriore e deciso sistema di norme che porteranno ad avvantaggiare sempre più la sanità privata a scapito di quella pubblica.

Il testo completo della Legge Regionale è reperibile a questo link sul sito del Consiglio Regionale.

Per questo un Comitato trasversale sta raccogliendo da alcune settimane le 40.000 firme necessarie a chiedere un Referendum Regionale per abrogare questa legge che rappresenterebbe il colpo di grazia definitivo alla sanità pubblica nella nostra Regione. Praticamente tutte le forze politiche, con la sola eccezione del sedicente Partito Democratico, sostengono la raccolta firme.

A Sansepolcro sono attualmente attivi nella raccolta MoVimento 5 Stelle, Rifondazione e Forza Italia. Come già avvenuto nelle ultime settimane potrete trovare in piazza gazebo per la raccolta firme (di solito nei giorni di martedì e sabato in corrispondenza del mercato) di una delle forze politiche sopra elencate o di altre che aderiranno alla raccolta.

E’ importante raggiungere la cifra di 40.000 firme sul territorio regionale prima possibile al fine di evitare possibili boicottaggi da parte del presidente della regione Enrico Rossi e dei suoi alleati cosiddetti “democratici”.

Nel video che segue il dottor Giuseppe Ricci, ex direttore della USL 8 di Arezzo e attuale presidente del Comitato promotore del Referendum in provincia di Arezzo, spiega in sintesi quale sia la “posta” in palio. Ricci è stato stasera straordinario relatore di un bell’incontro organizzato ad Anghiari dal locale meetup del MoVimento 5 Stelle, incontro partecipato e ricco di sana informazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *