blog di Mirco Giubilei

EFD o ECR? Dilemma in salsa british per l’Europarlamento

 Vi prego cortesemente e, assolutamente senza alzare i toni, di non votare l’opzione “non-iscritti”.

IMG-final-picBLOG-470x260

Oggi si vota per il Gruppo Parlamentare a cui il M5S aderirà a Bruxelles. EFD o ECR? L’opzione di non aderire a nessun gruppo, personalmente, la escludo a priori (ci autolimiteremmo a un ruolo di assoluta inutilità). Nel post di Grillo mi ha attirato soprattutto il PS: “nel caso la soluzione più votata non sia praticabile, sarà perseguita la successiva più votata”. Mi sembra un chiaro riferimento all’EFD, gruppo di Nigel Farage per intendersi. Potrebbe essere il gruppo più votato dagli iscritti, ma potrebbe non vedere la luce. Le regole del Parlamento Europeo infatti prevedono un minimo di 25 parlamentari (e fin qui nessun problema) provenienti da almeno 7 paesi diversi. L’EFD ha però perso recentemente i finlandesi e i lituani, oltre a non aver “agganciato” gli euroscettici tedeschi dell’AfD, confluiti nell’ECR. Oggi l’EFD ha rappresentanti da soli 4 paesi e potrebbe verosimilmente non costituirsi come gruppo. Di contro l’ECR conta già l’adesione di 8 paesi oltre a contare ben 54 europarlamentari (con noi diventerebbero 71 e sarebbe il terzo gruppo per importanza). Se poi l’EFD non si costituisse molti dei suoi parlamentari potrebbero anch’essi confluire nell’ECR e lo stesso Farage si troverebbe in una posizione difficilissima: o non iscriversi ad alcun gruppo o confluire nell’ECR del suo rivale in patria David Cameron (da escludere l’adesione al gruppo di estrema destra con Marine Le Pen e la Lega Nord). Da come la vedo io quindi credo si vada inevitabilmente verso l’ECR (a meno che – e sarebbe terribile secondo me – la seconda opzione più votata non sia la non iscrizione). Giustissima l’esclusione dei Verdi, il cui comportamento è stato quanto meno ambiguo, sia per il timore dei Grunen tedeschi di perdere la guida del gruppo (loro sono 11, noi 17…), sia perché credo proprio vogliano “dialogare” con Schultz…pensate un po’ se avessimo scelto i Verdi per poi ritrovarci alleati in Europa del PD!!! Spero di non essere stato eccessivamente caotico nell’esporre la mia riflessione, voi cosa pensate?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *