Giubilei: Acqua Pubblica priorità assoluta

Gent. Sig. MIRCO GIUBILEI, candidato a Sindaco del Comune di SANSEPOLCRO

siamo il Comitato Acqua Pubblica di Arezzo – 2 SI per l’Acqua Bene Comune e desideriamo chiederLe dei chiari pronunciamenti sul tema ACQUA. Infatti, come certamente saprà, il 12 e 13 giugno si svolgeranno dei referendum nazionali, due dei quali riguarderanno proprio l’ACQUA BENE COMUNE e pensiamo che i cittadini che andranno al voto nella tornata amministrativa del 15 e 16 maggio abbiano il diritto di sapere la Sua posizione sul tema.
A tal proposito Le chiediamo di esprimersi su come si comporterà (andrà a votare? E nel caso voterà SI o NO?) circa il:
1° referendum – abrogazione decreto Ronchi che prevede l’obbligo della privatizzazione del servizio idrico;
2° referendum – abrogazione delle normative che caricano sulla bolletta dell’acqua il 7% della cosiddetta “remunerazione del capitale investito”.
Inoltre, visto che nella nostra provincia si è già provveduto ad attivare la privatizzazione della gestione del servizio idrico, Le chiediamo se intenderà – nella Sua eventuale futura veste istituzionale – impegnarsi o meno per la ripubblicizzazione del nostro servizio idrico.

La risposta del candidato Giubilei

Ringrazio il Comitato Acqua Pubblica di Arezzo per il grande impegno profuso in questi anni e per la possibilità che mi da oggi di chiarire la posizione mia e della mia lista sul tema acqua.

Per noi la ripubblicizzazione dell’acqua è una priorità assoluta!

Il 12-13 giugno andremo compattamente alle urne per esprimere due SI convinti sui quesiti referendari promossi da Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua.

Viva Sansepolcro, il movimento di cui faccio parte, è impegnato dal 1998 nella battaglia per la ripubblicizzazione dei servizi idrici. Facciamo parte -oltre ad esserne stati spesso promotori- di tutti i comitati locali in Valtiberina che in questi anni hanno posto come proprio obiettivo quello dell’acqua pubblica. Lo scorso anno abbiamo presentato -con successo- al consiglio comunale di Sansepolcro una mozione per inserire nello Statuto Comunale il principio di non-lucro sull’acqua.

Abbiamo inoltre promosso e costituito in Valtiberina il comitato referendario che ha raccolto la scorsa estate oltre duemila firme per chiedere la convocazione dei Referendum.

Ci impegneremo dunque con la consueta determinazione per il pieno successo del SI nel voto del 12-13 giugno, augurandoci ovviamente che non venga attuata la volontà manifestata dal ministro Romani di modificare in qualche modo le leggi per evitare il referendum. Una tale mossa sarebbe l’evidente estremo tentativo di evitare una solenne bocciatura popolare su leggi inique che hanno permesso una gestione irrazionale di un bene comune insostituibile.

Mirco Giubilei
Candidato Sindaco di Viva Sansepolcro

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlati