blog di Mirco Giubilei

La Regione sospende l’edificabilità sulla collina di Sansepolcro

Giubilei: un primo passo fondamentale, ora confidiamo nella Conferenza Paritetica

La Toscana pone un primo freno alle betoniere sulla collina di Sansepolcro! Questo è in estrema sintesi quanto deciso dalla Giunta Regionale nella seduta del 28 marzo (Delibera n.178).

La vicenda riguarda la previsione, contenuta nel Piano Strutturale di Sansepolcro, di edificare sulla collina che sovrasta la città fino a 3.000mq di nuova superficie, pari a 16 nuovi edifici di circa 180mq l’uno. Contro tale previsione, individuata tra l’altro in un’area soggetta a movimenti franosi, Viva Sansepolcro ha intentato nei mesi scorsi una serie di iniziative importanti, sensibilizzando la cittadinanza e promuovendo anche una petizione popolare presentata in Consiglio Comunale.

Occorre anche ricordare che il presidente del consiglio Gianluca Enzo Buono (sì, proprio lui) ha proditoriamente impedito la discussione del punto in consiglio ignorando oltre mille firme di cittadini e “guadagnandosi” anche un richiamo del Prefetto per tale atto di censura, episodio più unico che raro nella storia democratica di Sansepolcro!

Oggi la Regione pone un primo freno.

Come ben spiegato dall’Arch. Maria Clelia Mele, dirigente del settore Pianificazione Territoriale, la previsione delle cosiddette “villette in collina” contrasta in molti punti con la vigente pianificazione regionale. La Regione Toscana ha deciso dunque di ricorrere alla Commissione Paritetica Interistituzionale, organismo previsto dalla L.R. 1/2005 che avrà il compito di stabilire la legittimità (a nostro parere estremamente dubbia) delle scelte adottate dal Comune.

Confidiamo che la Conferenza evidenzi una volta per tutte l’assurdità dell’intervento voluto dall’Amministrazione Comunale e restituisca alla città di Sansepolcro il diritto a tutelare una delle sue aree di maggior pregio paesaggistico, storico e naturalistico.

In attesa del pronunciamento della Conferenza la previsione delle villette in collina (Intervento strategico n.11) è SOSPESA.

Si spengano dunque i motori della cementificazione e della speculazione in collina!

Mirco Giubilei
Candidato Sindaco “Viva Sansepolcro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *