Un insopportabile teatrino dell’assurdo

mentre la città attende risposte a Palazzo continuano a giocare a risiko

Quello che accade in queste ore rasenta il patetico. Due assessori cacciati, poi forse richiamati, poi forse solo uno, poi forse parte una delegazione per andare a convincere il sindaco in vacanza al mare (!) che è meglio reintegrarli, poi forse no…insomma chi ci capisce qualcosa è bravo.

Il non-senso di questi passaggi politici (se ancora qualcosa di politico è rintracciabile in questo guazzabuglio) ricorda un po’ quella tragicommedia di Becket in cui tutti i personaggi attendono l’arrivo di qualcuno, magari capace di risolvere i loro problemi e dare senso ai loro sbattimenti…ma quel qualcuno non arriva mai. Nel frattempo ad attendere resta soprattutto una città, cui questa amministrazione dimostra ogni giorno di non saper dare risposte.

Ancora una volta il tutto ruota intorno all’affermazione del potere individuale di qualche boss del centrodestra nostrano e gli ultimi sviluppi non fanno che confermare il trend degli ultimi anni, con un fortissimo asse PdL-Udc, che si rivelano sempre più come due facce della stessa medaglia.

Abbiamo letto per mesi ed anni le dichiarazioni di esponenti di maggioranza che annunciavano grandi riforme, grandi interventi e attaccavano a testa bassa, ricorrendo ripetutamente all’insulto, la Lista Civica e le altre forze di opposizione. Oggi servirebbe, almeno, un minimo di senso della realtà.

Un paio di settimane fa il sindaco ha chiesto pubblicamente scusa alla Lista Civica per i giudizi da lui espressi precipitosamente sulla vicenda della cementificazione della collina; oggi sarebbe il caso che tutti i componenti della maggioranza chiedessero finalmente scusa all’intera città per l’indegno teatrino cui stanno dando vita.

Sarebbe questa l’amministrazione da tenere in piedi anche a forza per portare in fondo il Piano e altre importanti operazioni per la città? Obiettivamente, come si può pensare che un’amministrazione che ormai tira semplicemente a campare, senza più curarsi neppure del grande senso di ridicolo che accompagna questi suoi ultimi mesi, possa portare a termine decentemente qualcosa di importante ed utile per la città?

La commedia si è protratta fin troppo ed è compito di tutte le forze di opposizione impedire a questa cricca con ogni mezzo democratico di nuocere ulteriormente alla nostra città, in questa e nella prossima legislatura!

Lista Civica VIVA SANSEPOLCRO
www.vivasansepolcro.wordpress.com

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlati