Piano inclinato

da Fendente.it

Nella prima seduta del Consiglio Comunale per l’analisi delle 426 (+7) osservazioni al Piano Strutturale i colpi di scena non sono mancati. Maggioranza in estrema fibrillazione, con un chiarissimo scontro tra tecnici e assessore Innocenti (sotenuto dal solo consigliere della Lega Pasquini) da una parte e il resto della maggioranza dall’altra, con il Sindaco che al momento sembra schierarsi contro il suo assessore…

Pietra dello scandalo l’osservazione fuori tempo massimo (di qualche mese…) portata dai consiglieri di maggioranza per stralciare la previsione di edificabilità sui terreni della Valfungo. Osservazione certamente condivisibile nei contenuti, ma presentata appunto con gravissimo ritardo. Come spiegato dai tecnici dell’Ufficio Urbanistica l’accoglimento di questa osservazione potrebbe essere legittimo solo con una riadozione parziale del Piano. Si aprirebbe dunque una breve fase (40-45 giorni) di osservazioni esclusivamente su questa variazione al Piano Strutturale. La maggioranza ha votato per l’accoglimento della variazione (astenuti Viva Sansepolcro e Rifondazione, il PD non ha partecipato alla votazione) e ha poi tentato il colpo di forza rifiutando la riadozione parziale. Tale scelta rischia di comportare profili di illegittimità, come espresso chiaramente dall’arch. Sogli dell’Ufficio Urbanistica. Cosa accadrà ora?

Nel frattempo si vocifera di una busta consegnata dall’assessore Innocenti al sindaco al termine della seduta consiliare. Qualcuno ipotizza che contenesse le dimissioni dell’assessore…ma è ovviamente solo un’ipotesi.

Da questa seduta del Consiglio emerge ancora più una maggioranza divisa e litigiosa, che ben difficilmente avrà la forza per portare a termine decentemente il percorso di un Piano che la città attende ormai invano da 15 anni.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlati