Finisce a mare persino l’ultimo progetto, la “grande opera” che doveva far ricordare nei secoli la giunta Marzi-Gorizi-Buono. L’impressione di aver letteralmente buttato al vento un’intero mandato amministrativo ora è una certezza non più contestabile.

l’articolo di Claudio Roselli dal Corriere di Arezzo di ieri
(scarica in formato pdf)

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *