Ritengo opportuno intervenire nuovamente sulle problematiche dell’azienda VALFUNGO, in quanto l’assessore Mercati ha risposto soltanto ad uno “scivolone” dei DS in merito al “puzzo” a Gricignano, ma non ha detto assolutamente niente nel merito del problema dell’occupazione sollevato da azienda e sindacati.

L’azienda nel comunicato di ieri ha ribadito che “una delocalizzazione e ricostruzione degli impianti è conditio sine qua non al fine della prosecuzione dell’attività produttiva e del conseguente mantenimento dei posti di lavoro attualmente in forza”.

Questo è il punto fondamentale della questione e su questo l’assessore Mercati deve dare risposte all’azienda, ai lavoratori ed ai cittadini.

Per chiarezza tre domande all’Assessore Mercati:

  1. E’ vero che l’amministrazione comunale, unitariamente, aveva dato nel 2008 assicurazione in merito ad una eventuale delocalizzazione degli impianti dell’azienda?

  2. Quali sono i motivi per cui tali impegni non sono stati rispettati?

  3. Quale soluzione alternativa l’amministrazione intende proporre all’azienda ed ai sindacati?

Io le risposte a questi quesiti le avevo date già nel precedente comunicato, spetta all’assessore chiarire la sua posizione.

Mauro Graziotti
Capogruppo Viva Sansepolcro

Condividi
0 comments on “Valfungo: il vicesindaco Mercati non ha risposto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *