Osservazioni circa la revoca del mandato di Consigliere in Comunità Montana

La sottoscritta CASCIANINI LAURA, in qualità di consigliere comunale rappresentante della lista civica “Viva Sansepolcro” prende atto della notifica per la revoca del mandato di consigliere in Comunità Montana e presenta per iscritto le seguenti

OSSERVAZIONI

Premesso che la sottoscritta non ha mai votato contro l’attuale maggioranza, né si è mai sottratta agli obblighi assunti, spesso anzi garantendo a costo di sacrifici personali la sussistenza del numero legale, il provvedimento di revoca è immotivato, non sussistendo il presupposto secondo cui sarebbe venuto “platealmente meno il rapporto di rappresentatività tra il Consigliere comunale designato in seno al Consiglio comunitario e la maggioranza che lo ha espresso”.

Si rileva inoltre che la modalità attraverso la quale è avvenuta la notifica lede gravemente la dignità della sottoscritta, con evidente abuso dell’organismo istituzionale sfruttando impropriamente la seduta del Consiglio Comunale per notificare un atto personale. Si denuncia altresì l’improvvisazione con cui si è proceduto alla rettifica dell’ordine del giorno, emendando il punto relativo alla “revoca di un consigliere di maggioranza in seno alla Comunità Montana” segno evidente della scorrettezza, anche formale, con cui si intendeva diversamente procedere.

Si aggiunge che la notifica di revoca che avviene contestualmente alla nomina di un nuovo rappresentante è l’espressione di un autoritarismo che si manifesta con azioni fortemente lesive della dignità della mia persona  e di tutta la lista civica.

Con le presenti osservazioni la sottoscritta CASCIANINI LAURA, preso atto di quanto sopra, fa presente che non intende comunicare alcuna decisione risultando evidente che la decisione è stata già assuntaPertanto a partire da questo momento il termine previsto dei 15 giorni è per quanto mi riguarda già scaduto, e non intendo dare risposta alcuna che possa sottrarvi alle vostre responsabilità.

Con riserva di procedere tramite legali contro la validità dell’atto assunto.

Sansepolcro 12 marzo 2009
Laura Cascianini

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post correlati