Con l’espulsione della Lista Civica dall’Amministrazione il sindaco Polcri è finalmente uscito con una decisione che ratifica la condotta da tempo auspicata da fittizi alleati che non hanno mai accettato suggerimenti, prospettive e considerazioni. Abbiamo invano provato a sostenere le istanze di una città scontenta che si aspettava molto di
più. Purtroppo la partecipazione critica e la riflessione, frutto di quella coscienza civica seria e responsabile che ci hanno sempre contraddistinto, sono state al contrario sempre osteggiate dal sindaco e dal resto della coalizione.
Si tratta di un epilogo che amareggia e fa capire come si sia voluto negare con questo atto ogni possibilità di realizzare quel programma ambizioso di rinnovamento delle istituzioni locali in cui noi abbiamo creduto.
Nell’esprimere rammarico per quanto poteva e non è ancora stato fatto nel corso di questa legislazione ci piace ricordare che i pochi segnali di cambiamento in città sono arrivati proprio grazie all’operatività degli Assessori della lista civica. Coerente con la propria storia, Viva Sansepolcro conferma il suo programma di trasparenza e concretezza che continuerà a prefiggersi quale portavoce dei cittadini e, indipendentemente da ogni scelta futura che la lista assumerà, ogni azione sarà sempre rivolta al rispetto dei valori per cui si è sempre battuta. Con l’estromissione di Viva Sansepolcro il Sindaco ha di fatto tradito il mandato ricevuto dai cittadini che lo hanno sostenuto quale espressione civica e apartitica.

Sansepolcro, 26.02.2009
Lista Civica Viva Sansepolcro
http://www.vivasansepolcro.splinder.com

>>>link al comunicato stampa del Comune>>>


Condividi
0 comments on “Polcri espelle la Lista Civica, il programma è tradito
  1. anonimo ha detto:

    fateci capire e sapere dopotutto quello che è successo se restate in una maggioranza che non vi vuole come zavorra, oppure ne prendete debitamente le distanze. come vostro elettore ne ho pieno diritto!!!

  2. MircoGiubilei ha detto:

    Al più tardi lunedì pomeriggio tutto sarà reso noto in una rassegna stampa, di certo la linea della fermezza sui valori che ci ha sempre contraddistinto non cambierà, mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *