(da Fendente.it) Incontro affollato e concreto quello svoltosi venerdì sera 12 dicembre nella sala delle conferenze della Comunità Montana a Sansepolcro. Obiettivi della serata erano quelli di fornire chiarimenti sulle recenti fasi della battaglia sulla ripubblicizzazione del servizio idrico nonché sulle procedure di rimborso dei canoni di depurazione e della quota fissa indebitamente riscossa in questi anni da Nuove Acque. Presenti anche le istituzioni con l’assessore all’Ambiente biturgense Ferdinando Mancini e il sindaco di Anghiari Danilo Bianchi.

Ospiti della serata e del ricostituendo comitato locale per l’acqua pubblica, gli avvocati Maccari e Panero che hanno fornito chiarimenti sui punti più controversi.

Da domattina, lunedì 15 dicembre, sono disponibili all’URP del Comune di Sansepolcro (prestissimo saranno disponibili anche ad Anghiari) i moduli per richiedere il rimborso della quota fissa e del canone di depurazione. Essi vanno compilati (bastano i dati anagrafici minimi e il numero dell’utenza che si trova nelle bollette di Nuove Acque) e inviati in due raccomandate distinte con ricevuta di ritorno.

E’ possibile anche l’invio cumulativo. A tal fine il comitato, che nella serata di venerdì ha manifestato l’intenzione di tornare ad operare attivamente, si sta organizzando per individuare dei momenti di incontro con la popolazione per agevolare le procedure di compilazione e invio dei moduli.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *