Sansepolcro, Comunità dell'Altotevere

BUITONI: LA LISTA CIVICA CONTINUA LA LOTTA

0 Comments


[youtube http://www.youtube.com/watch?v=mRwIvaBgRH8&hl=en]

L’Assessore alle Attività Produttive Ferdinando Mancini ai microfoni di TRG aggiorna sulla proposta di Viva Sansepolcro, il management buyout per Buitoni. Qualcosa si sta muovendo…nel frattempo la proposta della Lista Civica è stata accolta e fatta propria dall’Amministrazione Comunale. Ora tocca alla Regione raccogliere il duro lavoro svolto e non vanificarlo. Come ai tempi della lotta sulle case popolari a Santa Chiara abbiamo continuato a lottare quando tutto sembrava perduto, con la caparbietà (ma diciamo pure la testardaggine) di sempre. Ora le Regioni Toscana e Umbria non devono abbandonare i lavoratori.
Cos’è il Management Buyout? Da Wikipedia: Il management buyout, noto com l’acronimo MBO, è una operazione di acquisizione di azienda da parte di un gruppo di manager interni all’azienda che assumono la figura di manager/imprenditori. Il gruppo di manager acquirenti vengono generalmente affiancati da un financial sponsor, tradizionalmente un fondo di private equity, che fornisce gran parte delle risorse finanziarie per l’operazione. (link: http://it.wikipedia.org/wiki/Management_buyout)

Il private equity è un’attività finanziaria mediante la quale un investitore istituzionale rileva quote di una società sia acquisendo le azioni, che apportando nuovi capitali all’interno di una società (target). Generalmente le società target non sono quotate in borsa, e presentano un’elevata capacità di generare flussi di cassa costanti e altamente prevedibili, ovvero importanti tassi di crescita potenziale. L’investitore si propone di disinvestire nel medio-lungo termine realizzando una plusvalenza dalla vendita della partecipazione azionaria.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L’Italia delle Comunità